RS HCB GRZ99erd 16.12.2018 7L'Hockey Club Bolzano s'impone sul Graz con un rotondo 7-2 e si porta a due sole lunghezze in classifica dagli stiriani; protagonisti della serata Dan Catenacci e Ivan Deluca, autori di una doppietta a testa e, nel caso del giovane attaccante italiano, delle prime reti in EBEL.

L'inizio dell'incontro vede subito il Graz portare il primo pericolo alla gabbia di Leland Irving che respinge un'incursione centrale di Ty Loney; gli ospiti provano da subito ad imporre il proprio ritmo alla gara, ma alla prima occasione utile il Bolzano fa centro: Alex Petan conquista un disco in neutra e parte veloce sulla sinistra, salta Setzinger con un bel numero e serve al centro per Findlay che, con un tocco da due passi, infila un Rahm apparso non prontissimo. 

La squadra ospite cerca subito la rete del pareggio e mette in difficoltà la retroguardia biancorossa che si salva sempre con un certo affanno. Il portiere biancorosso deve impegnarsi in almeno un paio di occasioni per salvare la sua porta dai tiri avversari; i biancorossi rispondono con un contropiede di Findlay che, però, non trova compagni pronti alla deviazione vincente. Superato indenne la prima inferiorità numerica (Caito), il Graz comincia a giocare in maniera molto fisica, spesso ai limiti del regolamento; ne fa le spese anche Leland Irving che subisce una dura carica da Yellow Horn che non viene sanzionata dagli arbitri. Poco dopo i direttori di gara chiamano una penalità differita ai danni della squadra ospite, poi sanzionano anche Catenacci e mandano sia Caito che il numero 7 biancorosso in panca puniti. La prima pausa, che vede il Bolzano andare al riposo in vantaggio, giunge giusto in tempo per calmare gli animi più accesi.

RS HCB GRZ99erd 16.12.2018 1Brett Findlay esulta dopo il gol dell'1-0 (foto Andrea GIOVANAZZI - HCBfans.net)

 

In avvio di secondo tempo, i biancorossi raddoppiano grazie alla prima rete in EBEL del giovanissimo Ivan Deluca, bravo a capitalizzare una bella azione di Daniel Frank e ad infilare Rahm sotto i gambali.

RS HCB GRZ99erd 16.12.2018 5La gioia di Ivan Deluca alle sue prime reti in EBEL (foto Andrea GIOVANAZZI - HCBfans.net)

 

Il Graz barcolla ed il Bolzano potrebbe approfittarne per incrementare il punteggio, ma Crescenzi non è abbastanza lucido sotto porta per deviare in rete un assist di un compagno. Con Geiger in panca puniti gli ospiti provano ad assediare la porta di Irving che non concede nulla a Weihager, al quale respinge un paio di conclusioni. Tornati in parità numerica, Catenacci, lanciato in 1 contro 0 da Findlay, si fa respingere la conclusione dal portiere avversario; pochi secondi dopo Crescenzi serve per Miceli che salta anche Rahm ma poi si allunga troppo il disco e non riesce a concludere. 

RS HCB GRZ99erd 16.12.2018 2Andrew Crescenzi prova a farsi largo nella difesa avversaria (foto Andrea GIOVANAZZI - HCBfans.net)

 

Il 3-0 è comunque nell'aria e arriva con la squadra di casa in powerplay: Riley Brace prova la conclusione da brevissima distanza, Rahm concede il rebound e Catenacci arriva come un falco sul disco e lo manda in rete. Il Graz barcolla rischiando l'imbarcata, ma viene tenuto a galla dal proprio portiere; solo nel finale di frazione e con l'uomo in più gli ospiti tornano a farsi vedere dalle parti di Irving che, però, non viene impensierito eccessivamente e, alla seconda pausa, il risultato è di 3-0 per il Bolzano.

RS HCB GRZ99erd 16.12.2018 3Ivan Deluca realizza il 4-1 (foto Andrea GIOVANAZZI - HCBfans.net)

 

I 99ers provano a riscattarsi nel periodo conclusivo e trovano la rete della bandiera con Garbowski che, dopo essersi fatto murare da Irving in un 2 contro 1, infila il disco all'incrocio dei pali con una conclusione dallo slot. Il Bolzano accusa il colpo, rischia grosso prima su una conclusione ravvicinata di King deviata da Irving e poi su un tiro di Setzinger che, deviato, per poco non beffa il portiere del Bolzano.

RS HCB GRZ99erd 16.12.2018 4Alex Petan realizza la quinta rete (foto Andrea GIOVANAZZI - HCBfans.net)

 

I biancorossi serrano i ranghi e, ancora con l'uomo in più, trovano il poker grazie alla doppietta di Ivan Deluca che infila in rete un disco rimasto davanti alla gabbia avversaria dopo un tiro di Miceli. Il boato del Palaonda non si è ancora spento che arriva anche la quinta marcatura: Alex Petan mette alle spalle di Rahm un bell'assist di Catenacci. Il Graz sparisce dal ghiaccio e Daniel Frank, con un bel tiro di polso, dà al risultato connotati più rotondi. Nel finale di partita c'è ancora il tempo per la seconda rete ospite con Caito, dopo di che Weihager commette un brutto fallo su Daniel Frank e, con l'uomo in più, il Bolzano trova la rete del definitivo 7-2 con Dan Catenacci che, ad un solo secondo dalla sirena finale, devia alle spalle di Rahm un assist di Findlay.

RS HCB GRZ99erd 16.12.2018 6Dan Catenacci fissa il punteggio sul 7-2 (foto Andrea GIOVANAZZI - HCBfans.net)

 

Se il Bolzano ha davvero superato il periodo nero di novembre, lo si saprà venerì sera quando al Palaonda arriverà lo Znojmo che, nell'ultimo precedente stagionale, sbancò via Galvani vincendo 1-2.

Riccardo Giuriato

hockeytime.net e HCBfans.net

 

HCB – G99 7-2 (1-0; 2-0; 4-2):03:07 Brett FINDLAY (1-0); 22:57 Ivan DELUCA (2-0); 29:44 Dan CATENACCI PP1 (3-0); 43:23 Matt Garbowski (3-1); 51:05 Ivan DELUCA PP1 (4-1); 52:53 Alex PETAN (5-1); 56:17 Daniel FRANK (6-1); 57:13 Matt Caito (6-2); 59:59 Dan CATENACCI PP1 (7-2)