Europa (un po' di tutto) - KHL, Alpen Liga, DEL, Liiga,NLA,Extraliga, MOL...

2 Settimane 2 Giorni fa - 2 Settimane 2 Giorni fa #5845 da Podlosky
Il KalPa è una squadra che seguo con interesse...
Riporto quello avevo scritto prima dell'inizio del torneo... nella chat Soci.


Oggi ritorna la Spengler Cup, alla sua 92a edizione è stata invita una squadra con un palmares assai limitato ma che ha una storia che merita di essere ricordata, mi riferisco ai finlandesi del Kalevan Pallo meglio conosciuto come KalPa. La polisportiva giallo nera ha una storia davvero particolare: fondato nel 1929 come Sortavalan Palloseura a Sortavala in Carelia sulle sponde del lago Ladoga si dovette trasferire con gli sfollati a Kuopio nel 1945 quando il territorio careliano fu annesso all’Unione Sovietica. La società cambia denominazione e prende nome di Kalevan Pallo in onore al Kaleva il nome del mitico progenitore e patriarca della stirpe finnica, come riportato nel Kalevala, (il poema epico finlandese che riprende i poemi e canti popolari carieliani). L’attività hockeistica prende corpo nel 1947 quando la sezione di bandy modifica la sua attività. Arriva in massima serie nel 1957, e vi gioca 3 stagioni quasi consecutive. Retrocede nel 1962, per tornare tra i “grandi” solo nel 1986. Da allora partecipa sempre alla massima serie ad esclusione di 6 stagioni a cavallo degli anni 2000. Vanta due finali perse 1990/91 e 2016/17.


Ieri vi ho presentato la Società del KalPa. Oggi invece un personaggio quasi unico nel panorama hockeistico internazionale.
Si tratta di Sami Kapanen, il 45enne che “siede” in panchina alla guida della squadra finlandese.

Portato da piccola a Kuopio dal padre giocatore e poi allenatore cresce nelle giovanili giallo-nere fino a giocare in NHL 831 partite segnando 458 punti (189+269).

Ritornato a Kuopio finisce la carriera con la sua squadra. Al termine dell’attività ne diventa Presidente (attualmente in carica) e allenatore della U20. Poi passa a fare l’assistente allenatore in prima squadra e da due stagioni è allenatore della SUA squadra…

il sogno di tutti gli allenatori… non poter essere esonerato… :lol:

La storia ebbe inizio con:
Lux Roberto (GK), Mech, Hager, Menestina, Ebner, Drescher.
Riserve: Gamper, Moser, Heiseler

  • Administrator
  • Administrator
  • Shaibu - Шайба

  • Messaggi: 605
  • Karma: 4
  • Ringraziamenti ricevuti: 95

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Ultima Modifica: 2 Settimane 2 Giorni fa da Podlosky.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    2 Settimane 1 Giorno fa - 2 Settimane 1 Giorno fa #5847 da Sakic scores

    Podlosky ha scritto: Il KalPa è una squadra che seguo con interesse...
    Riporto quello avevo scritto prima dell'inizio del torneo... nella chat Soci.


    Oggi ritorna la Spengler Cup, alla sua 92a edizione è stata invita una squadra con un palmares assai limitato ma che ha una storia che merita di essere ricordata, mi riferisco ai finlandesi del Kalevan Pallo meglio conosciuto come KalPa. La polisportiva giallo nera ha una storia davvero particolare: fondato nel 1929 come Sortavalan Palloseura a Sortavala in Carelia sulle sponde del lago Ladoga si dovette trasferire con gli sfollati a Kuopio nel 1945 quando il territorio careliano fu annesso all’Unione Sovietica. La società cambia denominazione e prende nome di Kalevan Pallo in onore al Kaleva il nome del mitico progenitore e patriarca della stirpe finnica, come riportato nel Kalevala, (il poema epico finlandese che riprende i poemi e canti popolari carieliani). L’attività hockeistica prende corpo nel 1947 quando la sezione di bandy modifica la sua attività. Arriva in massima serie nel 1957, e vi gioca 3 stagioni quasi consecutive. Retrocede nel 1962, per tornare tra i “grandi” solo nel 1986. Da allora partecipa sempre alla massima serie ad esclusione di 6 stagioni a cavallo degli anni 2000. Vanta due finali perse 1990/91 e 2016/17.


    Ieri vi ho presentato la Società del KalPa. Oggi invece un personaggio quasi unico nel panorama hockeistico internazionale.
    Si tratta di Sami Kapanen, il 45enne che “siede” in panchina alla guida della squadra finlandese.

    Portato da piccola a Kuopio dal padre giocatore e poi allenatore cresce nelle giovanili giallo-nere fino a giocare in NHL 831 partite segnando 458 punti (189+269).

    Ritornato a Kuopio finisce la carriera con la sua squadra. Al termine dell’attività ne diventa Presidente (attualmente in carica) e allenatore della U20. Poi passa a fare l’assistente allenatore in prima squadra e da due stagioni è allenatore della SUA squadra…

    il sogno di tutti gli allenatori… non poter essere esonerato… :lol:


    C’e ancora una persona unica qui..
    Si tratta di Kimmo Timonen (uno dei proprietari) chi ha 1200 NHL partite “nei pattini”.
    Nel sua ultima stagione si e trasferito su B’hawks dove ha preso il Stanley Cup.

    If man is five, if man is five
    Then the devil is six, the devil is six
    And if the devil is six then God is seven, then God is seven
    This monkey's gone to heaven
    • Sakic scores
    • Avatar di Sakic scores Autore della discussione
    • Offline

  • Platinum Member
  • Platinum Member

  • Messaggi: 466
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti: 57

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 10 Nov 1974
  • Ultima Modifica: 2 Settimane 1 Giorno fa da Sakic scores.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    Powered by Forum Kunena